EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

WizzAir sempre più green

29/10/2020 18:10
La compagnia sta sviluppando dieci nuove soluzioni per risparmiare carburante e ridurre le emissioni di un altro 33% entro il 2030

WizzAir annuncia dieci nuove iniziative di risparmio di carburante, come parte del suo impegno costante volto a ridurre le emissioni di carbonio di un ulteriore 33% entro il 2030.

Oltre alle 25 iniziative di risparmio di carburante implementate negli ultimi anni, la compagnia si sta concentrando su nuove soluzioni, come lo sviluppo di un modello per la stima del peso zero del carburante (Zfw), la rimozione di carburante extra non necessario grazie alle ottimizzazioni del sistema di pianificazione del volo e l'introduzione di fattori di prestazione più precisi per una previsione più accurata del consumo di carburante. Altre ottimizzazioni operative nella configurazione dei flap sono un altro punto centrale in corso di sviluppo, con WizzAir attualmente all'avanguardia nel settore nell'uso di flap ridotti per l'atterraggio.

Per migliorare l'efficienza del consumo di carburante, WizzAir ha introdotto raccomandazioni ai piloti per incoraggiare l'uso di configurazioni ridotte dei flap sia per il decollo che per l'atterraggio e ciò ha dimostrato di favorire notevoli risparmi nel consumo di carburante. Questo perché più bassa è l'impostazione del deflettore durante la salita e la discesa, minore è la resistenza, che si traduce in un minor consumo di carburante. Le statistiche sugli atterraggi a flap ridotti sono promettenti, con un risparmio stimato di 2.000 tonnellate di carburante, eliminando circa 6.000 tonnellate di anidride carbonica all'anno dall'aria.

Oltre alle iniziative di risparmio di carburante, la compagnia è impegnata a sviluppare la sua flotta con la famiglia di aeromobili Airbus neo all'avanguardia che offre un'efficienza imbattibile del carburante e una grande aerodinamica e sono dotati di Sharklet per ridurre ulteriormente la resistenza alle interferenze dell'ala. Gli aeromobili neo producono il 43% in meno di emissioni sonore e il 50% in meno di emissioni di Nox. L'attuale flotta della compagnia aerea ha un'età media di 5 anni, il che la rende una delle flotte aeree più giovani al mondo. Questo, abbinato ad un network che evita voli di collegamento non necessari e i materiali più leggeri utilizzati in cabina, è ciò che rende le operazioni di Wizz Air così efficienti. 

 


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us