EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Expedia, non si fermano i licenziamenti

21/10/2020 10:34
Tagli in vista all'interno del Travel Partners Group

Expedia Group ha licenziato circa il 12% della sua forza lavoro globale a febbraio e questa settimana ha annunciato internamente che "ulteriori licenziamenti" sarebbero avvenuti all'interno del Travel Partners Group, riporta Skift.

Skift ha ricevuto un'e-mail che il presidente del gruppo Travel Partners Cyril Ranque ha inviato al suo team, citando la necessità di accelerare la razionalizzazione delle operazioni "per competere in modo efficace". Il gruppo Travel Partners gestisce i rapporti con hotel, compagnie aeree, crociere, auto, attività e partner di destinazione.

Contattato in merito all'e-mail, un portavoce del gruppo Expedia ha rifiutato di specificare il numero di licenziamenti o di fornire ulteriori dettagli oltre alla seguente dichiarazione. “All'inizio di quest'anno, Expedia Group ha annunciato piani per razionalizzare e rimodellare l'attività per il futuro a lungo termine. Allo stesso tempo, come tutte le società di viaggio, abbiamo subito una forte riduzione delle prenotazioni a seguito dell'inizio del Covid-19. Sebbene abbiamo lavorato duramente per salvare i posti di lavoro, le modifiche proposte annunciate questa settimana nel Travel Partner Group sono una continuazione dei nostri sforzi per semplificare mentre ci concentriamo nuovamente sulla creazione del massimo valore per i nostri clienti e partner, adattandoci alle realtà prevedibili del mercato dei viaggi".

Ranque ha scritto nella sua email che la riduzione dei dipendenti del gruppo varierà in base al Paese e comporterà l'eliminazione di alcuni "ruoli, progetti e funzioni" in tutto il gruppo Travel Partners. "Nei luoghi in cui abbiamo chiarezza sui cambiamenti che vorremmo apportare, inizieremo a comunicare con i dipendenti interessati questa settimana - ha scritto Ranque -. In altre località stiamo ancora definendo il percorso da seguire, spesso in consultazione con i nostri dipendenti e i loro rappresentanti. Pertanto, il ritmo del cambiamento e la quantità di dettagli che possiamo condividere varieranno". Il riferimento ai rappresentanti dei dipendenti evidenzia la natura globale di alcuni licenziamenti, che potrebbero dover essere negoziati con i comitati aziendali e le autorità governative.

I licenziamenti di Expedia a febbraio hanno probabilmente avuto un impatto su quasi 2.900 dipendenti. I tagli di posti di lavoro annunciati internamente questa settimana fanno parte della spinta del ceo del gruppo Expedia Peter Kern a ritagliareda $ 300 milioni a $ 500 milioni in riduzioni annuali.

Ranque ha scritto ai dipendenti che la riorganizzazione dell'unità avrebbe posto il gruppo in una posizione più competitiva "in un settore che senza dubbio tornerà".


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us