EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

CommonPass in fase di test su un volo Heathrow-New York

20/10/2020 12:58
Nel frattempo, UKinbound e Avanti Destinations spingono a introdurre test pre-partenza

Procede il cammino del "passaporto sanitario" CommonPass Covid-19: dovrebbe essere sperimentato a Heathrow questa settimana, dopo un primo test su un volo Hong Kong-Singapore. I volontari tra i passeggeri di un volo United Airlines da Heathrow a New York Newark faranno un test Covid-19 fino a 72 ore prima del viaggio e registreranno i risultati sull'app CommonPass sui loro telefoni. L'app genera un codice Qr che può essere scansionato dal personale della compagnia aerea e di frontiera. CommonPass è stato sviluppato dall'organizzazione no-profit con sede in Svizzera Commons Project, ed è sostenuto dal World Economic Forum (Wef).

Nel frattempo, UKinbound, che rappresenta 100 tour operator, e Avanti Destinations, una delle più grandi società di tour negli Stati Uniti, hanno esortato Boris Johnson a introdurre test pre-partenza per sostituire la quarantena completa. Una mossa, sostengono i due soggetti, che potrebbe portare il settore nel 2021 a tornare al 50% dei livelli del 2019.

Lanciato agli inizi di ottobre, CommonPass mira a sviluppare un quadro globale per la verifica dei dati sanitari dei viaggiatori rispetto ai requisiti di ingresso dei Paesi di destinazione. I passeggeri eseguono un test Covid-19 presso un laboratorio certificato, caricano i risultati sul proprio telefono e completano qualsiasi ulteriore questionario di screening sanitario richiesto dal Paese di destinazione. La prima prova si è svolta questo mese su un volo Cathay Pacific tra Hong Kong e Singapore Changi. Le autorità di Hong Kong e Singapore hanno successivamente annunciato un accordo di principio tra le due città il 15 ottobre.

I test a Heathrow saranno somministrati dalla società di servizi medici e di viaggio Collinson in strutture di prova allestite con Swissport, operatore di terra. I test di laboratorio saranno effettuati dalla società Prenetics.

Il chief executive di Collinson, David Evans, ha dichiarato: "La capacità di dimostrare la validità dei test all'arrivo o prima della partenza è la chiave per la riapertura delle frontiere".

I funzionari della Us Customs and Border Protection e dei Centers for Disease Control and Prevention avrebbero dovuto osservare il test di volo della United Airlines a Heathrow, che originariamente doveva svolgersi la scorsa settimana.

Le prove saranno ampliate nei prossimi mesi con la distribuzione pianificata dall'inizio del 2021.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us