EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Ezhaya nuovo presidente Astoi Confindustria Viaggi

23/09/2020 16:00
L’assemblea dell’associazione elegge alla presidenza Pier Ezhaya per il mandato 2020-2022 e rinnova gli organi a tutela dei viaggiatori

Pier Ezhaya, chief operating officer di Alpitour World, è il nuovo presidente di Astoi Confindustria Viaggi e del Fondo Astoi a Tutela dei Viaggiatori per il mandato 2020-2022.

La maggioranza degli associati già durante le consultazioni degli scorsi mesi, aveva indicato Pier Ezhaya come candidato auspicabile e aveva espresso un ampio consenso attorno alla sua figura. Il nuovo presidente ha nominato Andrea Mele in qualità di vice presidente vicario, mentre l’assemblea ha eletto Marco Peci in qualità di vice-presidente.

Pier Ezhaya, già vice presidente vicario dal 2014 al 2018 lavorerà in squadra e con il supporto dei due vice presidenti, del Consiglio Direttivo e del direttore generale Flavia Franceschini; sarà inoltre affiancato da sei delegati che saranno a capo di commissioni dedicate a tematiche specifiche quali: Rapporti con l’estero, Rapporti con i vettori aerei, Comunicazione, Prodotto Italia, Prodotto Tailor Made e Viaggi Studio. I delegati avranno il compito di sintetizzare le esigenze di ogni singola tematica o tipologia di prodotto relativa alla commissione presidiata per portarla all’attenzione del consiglio direttivo e del presidente.

“Assumo questo incarico con grande senso di responsabilità conscio che porta con sé l’onore di rappresentare un’associazione così prestigiosa ed importante ma anche l’onere di difenderla nel momento più difficile che sta attraversando il turismo” ha dichiarato Ezhaya. “L’incertezza sulla ripresa e le incognite che abbiamo davanti sono impegnative ma questo settore ha dimostrato una capacità di reazione straordinaria e nei momenti più difficili ha sempre saputo uscire dalle crisi con coraggio e determinazione. L’inizio del mio mandato sarà caratterizzato da una forte relazione con le istituzioni politiche".

"La nostra associazione -  ha proseguito Ezhaya - si è battuta alacremente per l’ottenimento di fondi a sostegno del settore e quanto ottenuto fino ad oggi dal governo è qualcosa ma, purtroppo, non basta; nessun comparto può sopravvivere a un così lungo periodo a fatturato zero. È perciò fondamentale continuare ad avere il supporto e il sostegno da parte delle istituzioni. Anche in queste settimane sono in essere importanti interlocuzioni con il Ministero degli Affari Esteri volte a studiare modalità di ripresa progressiva e graduale per far ripartire i viaggi in sicurezza e con le necessarie tutele sanitarie”, ha aggiunto il nuovo presidente.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us