EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Germania, pricing vantaggioso nel 2021

21/09/2020 12:05
Prezzi stabili o al ribasso per la prossima stagione secondo i principali operatori. In aumento le prenotazioni anticipate rispetto allo stesso periodo dello scorso anno

Dopo la diminuzione delle vendite nei mesi di punta di luglio e agosto, gli alert a breve termine e il conseguente crollo della fiducia dei consumatori, anche la domanda turistica di fine estate a fatica a ripendere.

Alltours è attualmente l'unico grande tour operator tedesco a non aver cancellato Maiorca e le Isole Canarie a settembre nonostante il recente alert del governo tedesco per le destinazioni spagnole a seguito di un aumento delle infezioni locali da coronavirus.

"Dovremmo essere in grado di lasciare che i consumatori decidano da soli se vogliono andare in vacanza nonostante alert", ha spiegato a fvw il titolare Willi Verhuven, precisando che i clienti che volevano cancellare le loro prenotazioni potevano farlo gratuitamente fino al 15 del mese.

Nel frattempo, Fti ripone le sue speranze nelle isole greche con le loro miti temperature autunnali. Il tour operator ha esteso le sue offerte per Creta fino al 15 novembre dopo essersi assicurato la capacità negli hotel, che rimarranno aperti più a lungo del solito.

"La domanda per la Grecia rimane forte", ha affermato Halina Strzyzewska, responsabile di destinazione Grecia e Cipro del gruppo Fti. "Vogliamo ampliare le opzioni chi ritarda e stiamo aumentando la nostra offerta di hotel a 3-5 stelle a Creta". Inoltre, il tour operator con sede a Monaco ha aumentato la capacità di volo per Rodi e Corfù a metà ottobre, durante le vacanze di metà semestre in Baviera, Renania settentrionale-Vestfalia e Assia. I voli saranno operati dal partner charter Holiday Europe.

Guardando più avanti, i principali tour operator prevedono di offrire prezzi pacchetti vacanza stabili o a prezzi inferiori il prossimo anno a causa dell'aumento delle capacità degli hotel e dei voli. I costi di volo e alloggio rappresentano circa l'80% dei costi del pacchetto turistico.

Ingo Burmester, ceo Central Europe di Der Touristik, prevede prezzi più bassi per le destinazioni con una domanda più debole. Il secondo tour operator tedesco sta ora accettando prenotazioni per tutti i suoi 84 hotel a marchio proprio e per molti altri hotel per l'estate 2021, consentendo alle famiglie di effettuare prenotazioni molto anticipate per le date delle vacanze scolastiche estive a prezzi scontati.

Il leader di mercato Tui promette prezzi "interessanti" per la prossima estate. "L'esperienza di questa estate mostra che il business sono diventati più a breve termine. Ma poiché molte capacità di volo possono essere riattivate per l'estate 2021, ci sarà abbastanza capacità disponibile e buon pricing", ha detto un portavoce. Le prenotazioni anticipate di Tui per la prossima estate sono molto più avanti rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso a causa delle prenotazioni trasferite dal 2020 al 2021 insieme a molte nuove prenotazioni generate dalle iniziative di marketing nelle ultime settimane.

Il direttore delle vendite di Fti, Ralph Schiller, ha previsto prezzi "molto stabili" per l'estate 2021. Sebbene alcune delle prenotazioni per il prossimo anno siano state riportate da questa estate, ci sono molte nuove prenotazioni per destinazioni che erano già popolari quest'anno, tra cui Germania e paesi limitrofi Paesi. Per Andreas Rüttgers, responsabile del turismo a Schauinsland-Reisen, i prezzi per la prossima estate saranno stabili o più convenienti grazie alle offerte speciali.

 

 


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us