EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

La ripresa della mobilità in dieci punti

14/09/2020 15:38
Pwc individua la decade per la ripartenza, tra digitale, shared mobility, green e digital upskilling - di Stefania Vicini

La ripresa della mobilità passa attraverso dieci punti focali, quelli che ha individuato Pwc nel recente incontro dedicato al tema. Ecco quindi la decade da tener presente, partendo dal primo punto che è trust. Cioè per la ripresa dei trasporti viene indicato come fondamentale “non aver paura a salire su un treno o un aereo”. Su questo fronte a venire in aiuto è il digitale, con le piattaforme di rilevazione degli affollamenti. Il secondo tema è “il diritto alla mobilità, con servizi dedicati al cliente”.

Il terzo punto riguarda la possibilità di diventare una “best practice nella mobilità turistica, avendo delle certificazioni sui sistemi di gestione, però servono chiarezza ed uniformità tra le regioni sulle regole”, è stato fatto presente. Il quarto punto verte sulla shared mobilty, per renderla più estesa in termini di “numero di città e aree all’interno delle città e per renderla più stabile come servizio”.

Tra gli aspetti da considerare c’è anche come si approccia il cliente, ossia il precision marketing. Sesto punto sono i data analitics e l’innovazione per monitorare la domanda nella sua evoluzione oltre alla condivisione dei dati.
Il settimo punto pone l’accento sul trasformare l’offerta nell’ottica di una maggiore efficienza. Ovviamente non può mancare l’opzione green, cioè sviluppare soluzioni a favore di una mobilità più sostenibile.
Il nono punto si concentra sulla necessità di promuovere il digital upskilling, puntando sulla formazione dei mobility manager. L’ultimo punto, il decimo, parla di resilienza, della necessità di prepararsi alle emergenze e di come rendere più integrato il sistema della mobilità.

Stefania Vicini


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us