EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Viaggi e turismo: migliora il sentiment

10/09/2020 10:29
Nel fronte alberghiero la crescita è stata influenzata dalla ripresa dei tassi di occupazione, mentre in quello aereo da una maggiore liquidità

Il settore dei viaggi e del turismo mostra un aumento dei punteggi del sentiment sulla base degli utili del terzo trimestre 2020, rivela GlobalData. La crescita del sentiment degli operatori alberghieri è stata influenzata dal miglioramento dei tassi di occupazione, mentre quello delle compagnie aeree è stato ampiamente influenzato da una maggiore liquidità.

“C'è stato un rimbalzo sorprendentemente iniziale del sentiment nel settore T&T, che ha subito un duro colpo a causa della pandemia - osserva Rinaldo Pereira, senior business fundamentals analyst di GlobalData -. Le aziende in questo spazio sono state supportate da pacchetti di aiuti governativi, ma sorgono dubbi sulla futura stabilità del settore. Le aziende dovranno migliorare ulteriormente l'infrastruttura digitale man mano che l'uso dei servizi contactless diventerà l'unica opzione nella nuova normalità".

Le catene alberghiere

Hyatt Hotels Corp ha guidato il rimbalzo del settore con una crescita del sentiment del 60% nel terzo trimestre 2020. "La ripresa di Hyatt in Cina ha rafforzato il sentiment, con un'occupazione che ha raggiunto il 65% nel Paese durante il trimestre - osserva l'analista -. Le camere nette della catena alberghiera sono cresciute di circa il 6% su base annua (a / a), poiché la società ha aggiunto dieci nuovi hotel al suo portafoglio nel secondo trimestre del 2020. Anche i commenti della direzione sulla capacità di sostenere gli affari nei prossimi trimestri nonostante l'incertezza hanno influenzato positivamente il punteggio".

Hilton Worldwide Holdings ha guadagno nonostante i rallentamenti finanziari. I recuperi di occupazione e reddito per camera disponibile (RevPAR) negli Stati Uniti e nella regione Asia-Pacifico hanno notevolmente alimentato il sentiment. A tal proposito l'analista di GlobalData osserva che "gli investimenti digitali di Hilton prima della situazione covid hanno aiutato l'azienda, poiché i servizi contactless possono essere gestiti senza problemi tramite la sua app".

Anche Wyndham Hotels and Resorts ha assistito a una crescita nonostante il calo degli utili e dei ricavi. In questo caso "il miglioramento delle occupazioni, dei tassi di RevPAR e delle iniziative di riduzione dei costi di Wyndham ha supportato l'azienda durante il secondo trimestre del 2020. Inoltre, nonostante l'impatto di covid-19, Wyndham ha aperto 62 hotel durante il trimestre generando un Ebitda positivo grazie al taglio dei costi".

Le compagnie aeree 

Per quanto riguarda il fronte dei vettori, Pereira osserva che "diverse compagnie aeree hanno assistito a una ripresa del sentiment. Quello di United Airlines, ad esempio, è cresciuto di circa il 30% in quanto le entrate dei passeggeri nazionali per miglio di posto disponibile sono migliorate a giugno. È interessante notare che anche i ricavi del carico dell'azienda sono cresciuti durante il secondo trimestre del 2020, mentre le rigorose misure di riduzione dei costi hanno contribuito a ridurre le spese e a rafforzare la liquidità".

Invece, l'aumento netto delle prenotazioni nel maggio 2020 "ha influenzato il sentiment di Southwest Airlines". L'analista fa presente che anche Delta Air Lines e American Airlines Group "hanno assistito ad un aumento". A venire in aiuto anche alle sovvenzioni governative ai sensi del Cares Act. 


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us