EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Income Tourism: la risposta del Portogallo allo stop durante l’emergenza

30/05/2020 14:51
Dal Politecnico di Viana do Castelo arriva infatti il nuovo progetto per poter continuare a collaborare e accompagnare gli studenti nella loro formazione lavorativa

In questi mesi le aziende del settore turistico hanno subito grosse perdite. Con l’attuale emergenza le imprese hanno dovuto reinventarsi per poter affrontare le nuove esigenze e adattare la loro offerta. Anche le attività delle aziende partner del progetto Income Tourism hanno subito una battuta d’arresto e hanno trovato difficoltà nel seguire gli studenti coinvolti in una situazione tanto delicata, ma sembra arrivato il momento di riprendere i lavori.

Dal Politecnico di Viana do Castelo in Portogallo arriva infatti il nuovo progetto per poter continuare a collaborare e accompagnare gli studenti nella loro formazione lavorativa. Gli studenti portoghesi dovranno infatti analizzare gli ostacoli incontrati dall’industria per poi presentare i loro risultati nell’ambito di un incontro fra partner previsto per la fine di giugno. Le sfide affrontate sono state riassunte dall’università portoghese: comprendere i cambiamenti nei trend e customer behaviour dei vari segmenti di mercato ai più pratici provvedimenti che dovranno essere adottati dagli albergatori, nel contesto del check-in e alle misure per poter continuare a servire i pasti senza compromettere il cibo offerto.

Le asimmetrie nella diffusione del virus influenzeranno anche le possibilità delle singole destinazioni. Gli studenti dovranno interrogarsi sull’eventuale possibilità per le location rurali di beneficiare della situazione, considerata la presenza di ampi spazi all’aria aperta ma anche su come le aziende impattate negativamente, come quelle in contesti urbani, riusciranno a risollevarsi e a ripagare il supporto finanziario ricevuto in questo periodo. Come si potrà ritornare a fatturare? Quando tornerà la fiducia nei mezzi di trasporto pubblici o come potranno le aziende mantenere il proprio personale con le perdite stimate fino ad ora? Questi sono solo alcuni dei quesiti a cui gli studenti dovranno dedicarsi nei prossimi giorni con l’ausilio dei loro tutor per elaborare delle soluzioni pratiche da applicare alle aziende per le quali avevano cominciato a lavorare.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us