EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Tunisia: il mercato italiano cresce del 21%

11/02/2020 16:45
l nuovi partner e l'incremento dei vettori testimoniano la fiducia degli investitori e operatori stranieri nel Paese - di Lara Morano

La Tunisia, presente in Bit per fare il punto della situazione e proporsi sul mercato con nuove prospettive, ha registrato numeri significativi per incrementare l'attività turistica.

Nel 2019 gli arrivi dall'Italia sono stati oltre 125.000: il 21% in più rispetto allo scorso anno. In particolare, a livello europeo, il mercato italiano é molto importante per la Tunisia e si posizione al 5° posto dopo Francia, Russia, Germania e lnghilterra, puntando nel 2020 a raggiungere i 160.000 arrivi dall'ltalia.

Sarà significativo il ritorno di investimenti operati dai brand già esistenti, che stanno rafforzando la loro presenza con nuove unità, come La Cigale, Mévenpick, Sheraton, Steigenbeigea Radisson Blu, The Residence e altri ancora, uniti alla realizzazione di nuove catene come Ritz Carlton, Marriott e Anantara. Questi hotel, per il loro alto profilo, saranno lo scenario scelto per ospitare incontri e congressi.

Il Paese punta a essere una meta ideale in tutte e quattro le stagioni, offrendo più alternative di viaggio: mare, deserto, cultura, talassoterapia, golf e altro. Per quanto riguarda i collegamenti aerei, l'obiettivo è quello di garantire un aumento del volume e del traffico.

"l nuovi partner e l'incremento dei vettori - afferma Nabil Bziouech, direttore generale del turismo tunisino -, testimoniano ulteriormente la fiducia degli investitori e operatori turistici stranieri nella Tunisia quale destinazione dal grande potenziale sul bacino Mediterraneo e su scala internazionale".

Lara Morano


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us