EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Coronavirus: Disneyland Shanghai chiude temporaneamente

24/01/2020 11:38
Le autorità cinesi hanno disposto la chiusura di alcune sezioni della Grande Muraglia. Sono 13 le città cinesi dove è stato imposto lo stop ai trasporti pubblici

Sagono i numeri delle persone contagiate in Cina dal coronavirus. Sulla basa di quanto si legge su fonti di stampa, il governo cinese ha confermato i 25 decessi, mentre il numero dei casi accertati sale a 830, ieri le autorità locali avevano parlato di 616 contagi. Inoltre, a quanto si legge, la Commissione sanitaria nazionale ha fatto sapere che i casi sospetti al momento all'esame sono 1.072.

Tra le notizie emerse a seguito dell'epidemia, si ha che Disneyland Shanghai ha deciso di chiudere temporaneamente per "garantire la salute e la sicurezza dei nostri ospiti". Ad annunciarlo è lo stesso parco. La chiusura sarà a partire da domani, si legge su Ansa.

Sul fronte trasporti le autorità di Jingzhou, nella provincia di Hubei, hanno imposto lo stop al traffico ferroviario in uscita dalla città, ai trasporti pubblici, ai bus turistici, traghetti e ogni altro tipo di imbarcazione. Sono 13 le città cinesi dove è stato imposto lo stop ai trasporti pubblici, più precisamente si tratta di Xianning, Xiaogan, Enshi e Zhijiang, Jingzhou, Huangshi, Qianjiang, Xiantao, Chibi, Ezhou, Huanggang e Lichuan, oltre alla città epicentro dell'epidemia, Wuhan, nell'Hubei.

Quanto alle altre misure intraprese, le autorità cinesi hanno disposto la chiusura di alcune sezioni della Grande Muraglia.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us