EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

La Puglia si promuove a Londra con il caffè

07/11/2019 11:16
Per tutto il mese di novembre saranno distribuite 150mila paper cup, tazze di carta brandizzate distribuite in 50 caffetterie nel cuore della city

Pugliapromozione ha lanciato la seconda campagna di marketing a Londra con le Paper Cup, dopo l'edizione dell’anno scorso. Per tutto il mese di novembre saranno distribuite 150.000 paper cup, tazze di carta brandizzate Puglia distribuite in 50 caffetterie nel cuore della city.

Le tazze, completamente compostabili, presentano la Puglia way of life nel concept della "Controra” che è quel momento del giorno in cui i pugliesi si ritirano in meditazione, riposano o si rilassano all'ombra dei muretti a secco e degli ulivi centenari. L'idea della campagna è di invitare gli inglesi a venire e sperimentare questo stile di vita rigenerante durante una buona pausa dalla vita faticosa di Londra.

Insieme alle tazze, sono distribuiti dei volantini che invitano i clienti a visitare il sito web weareinpuglia.it e a conoscere la Puglia, che era presente al Wtm con uno stand di novanta metri quadri, con un angolo show cooking e desk per quindici operatori pugliesi. Nell'ultima giornata della kermesse londinese, si è svolto un evento in cobranding “Foodexp Secret Sense”, un fuori salone dedicato ai migliori wedding planner, agenzie di event e travel designer. Si è tratto di un workshop e cena di gala  all’Hotel Baglioni di Londra con 20 buyer del mercato inglese e internazionale.

“Tre giorni molto intensi questi della Puglia a Londra che ripropone la campagna di Pugliapromozione nei cafes della City con l’agenzia CupTheMarket, durante la più importante fiera internazionale Wtm - commenta Luca Scandale, dirigente pianificazione strategica di Pugliapromozione -. La campagna è divertente e fa sognare ai londinesi durante la pausa del caffè una Puglia ridente e rilassante". Come sottolinea il manager la regione "è già conosciuta e visitata dagli inglesi, che rappresentano il terzo mercato turistico per l’incoming, cresciuto del 15% sia per gli arrivi sia per le presenze nel 2018. Un mercato su cui la Puglia punta, grazie anche ai voli diretti”.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte