EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Ncl: il 31 ottobre l’inaugurazione di Encore

09/10/2019 12:17
Avrà una stazza di 178mila tonnellate e capienza di 3.990 passeggeri. Positive le performance del mercato italiano, racconta Francesco Paradisi

Sarà inaugurata a breve Encore, l’ultima new entry di casa Norwegian Cruise Line. La data fissata è “il 31 ottobre - anticipa Francesco Paradisi, senior business manager development per Italia, Francia, Nord Africa, Malta e Cipro della compagnia -. Con questa unità si chiude un ciclo, dato che è l’ultima della classe Breakaway Plus. Dopo Bliss e Joy sarà la terza a ospitare una pista di go-kart a bordo. Avrà una stazza di 178mila tonnellate e capienza di 3.990 passeggeri. Va considerato che su unità della stessa stazza – puntualizza il manager – i nostri competitor ospitano 5mila persone”. Tra le altre novità, sarà possibile utilizzare tutte le parti esterne fino alle ore due della notte e assistere allo show di Broadway Kinky Boots. Encore sarà posizionata in inverno a Miami per crociere di sette notti nei Caraibi e in estate in Alaska. A cominciare da questa unità, grazie alla collaborazione con Just Goods, Inc., la compagnia sostituirà, inoltre, le bottiglie di plastica usa e getta su tutta la flotta entro il 1° gennaio 2020.

Ma quali sono le performance del nostro Paese? “Il mercato italiano sta andando molto bene, soprattutto per la parte relativa al lungo raggio - risponde Paradisi -. Siamo riusciti a combinare un buon fatturato sul long haul con il consolidamento dell’Europa (Mediterraneo, Baltico e Nord Europa, ndr). Durante l’estate abbiamo riscontrato un interesse forte per le crociere lunghe, di dieci notti, in partenza da Civitavecchia. Questo per due motivi: una politica di prezzo corretto rapportata alla qualità e un’esigenza da parte dei clienti di fare vacanze più lunghe”. Una mossa ben calibrata: “Ci siamo andati a infilare dove gli altri competitor sono carenti”. Di qui la scelta per il 2020 di portare Getaway sullo stesso itinerario di Jade, dieci notti nel Mediterraneo: “Una nave più bella, più moderna e con un numero di posti letto maggiore”. Sul long haul “crescono le destinazioni Alaska e Hawaii e le crociere corte da Miami di 3-4 notti – aggiunge Paradisi -. L’Italia ha iniziato anche a prenotare crociere più insolite, come quelle sul Canale di Panama o nel New England. Per uscire dal classico, stiamo, inoltre, introducendo per l’inverno del 2020 una crociera da Los Angeles che si dirige verso Cabo San Lucas, Puerto Vallarta e Mazatlán. Esistono dei buoni collegamenti aerei su Los Angeles”.

Dunque, dopo due anni di lavoro più flat, con l’introduzione del nuovo modello tariffario “ora l’Italia sta registrando un forte incremento”; si tratta del sistema “Free at Sea”, che prevede un prezzo base sul quale viene fatta un’aggiunta da 99 euro per persona a settimana per un benefit. Sono 4 le possibilità di scelta, tra pacchetto bevande, wifi, ristorazione e credito sulle escursioni, ma “al 90% la preferenza va al pacchetto bevande. Nessuno può offrire pacchetti di questo tipo e non in ultimo è commissionabile”.
Quali sono le previsioni per la chiusura d’anno? “Sulla fine del 2019 stiamo lavorando su Europa per Natale e Capodanno e lungo raggio con Miami. Per il 2020 ci aspettiamo buoni risultati, dal momento che avremo due navi da 4mila posti, Epic e Gateway su Civitavecchia, più una terza, Escape, sulle capitali baltiche per un totale di sei navi in Europa”. Nel 2020 sarà il ventennale dal lancio di Freestyle, nuovo modo di vivere le crociere a bordo di Ncl: sono previste promozioni ad hoc per i prossimi mesi. n.s.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte