EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Uragano Dorian, la situazione aggiornata alle Bahamas

09/09/2019 18:02
Procedono le valutazioni sui danni verificatisi a Abaco e Grand Bahama Island, le due isole nordoccidentali. Nel frattempo, il vicedirettore generale del Ministero del turismo e aviazione esorta i viaggiatori a proseguire le loro vacanze sulle isole non colpite

Procedono le valutazioni da parte dei funzionari locali sui danni verificatisi a Abaco e Grand Bahama Island, le due isole nordoccidentali delle Bahamas devastate dall’Uragano Dorian. Le squadre di soccorso sono attualmente schierate per fornire assistenza a chi è in difficoltà. Il Ministero del turismo e aviazione delle Bahamas esorta i viaggiatori a mantenere e proseguire le loro vacanze sulle isole non colpite e che continuano ad accogliere i turisti. Nel versante nord-ovest includono Nassau, la capitale delle Bahamas, e la vicina Paradise Island, Eleuthera, Harbour Island, Andros, Bimini e le Berry Islands.

Anche le isole sul versante sud-est e il centro, tra cui le Exuma, Cat Island, San Salvador, Rum Cay, Long Island, Acklins/Crooked Island, Mayaguana e Inagua, sono rimaste intatte. "Mentre stiamo ancora elaborando l'impatto che l'uragano Dorian ha avuto sul nostro Paese, dobbiamo rimanere forti per i nostri amici, i nostri cari e i vicini di Grand Bahama Island e Abaco", ha affermato Ellison "Tommy" Thompson, vicedirettore generale del Ministero del turismo e aviazione. "Apprezziamo il sostegno da parte dei cittadini di tutto il mondo e chiediamo di continuare a donare, a inviare preghiere e a visitare le isole non colpite dall’uragano, come Nassau, Paradise Island e le Out Islands”.

Di seguito è riportato un aggiornamento sullo status di aeroporti, hotel, compagnie aeree e gli orari delle crociere previste a oggi. Si consiglia comunque ai visitatori di verificare direttamente con le compagnie aeree, gli hotel e le compagnie navali per quanto riguarda il possibile impatto sui piani di viaggio.

Il Lynden Pindling international airport (Lpia) di Nassau rimane aperto con voli internazionali tornati in orario. Gli aeroporti di Exuma sono aperti con regolari voli non-stop dai principali gateways. Gli scali di South Bimini (Bim), North Eleuthera (Elh), Stella Maris (Sml) e Deadman’s Cay (Lgi) di Long Island rimangono aperti. Mentre, Grand Bahama international airport (Fpo) e Leonard Thompson international airport (Mhh) a Marsh Harbour, Abaco, rimarranno chiusi fino a ulteriori aggiornamenti.

Per quanto riguarda il settore alberghiero, gli hotel di Nassau e Paradise Island rimangono aperti. Molte strutture e resort nelle Out Islands chiudono regolarmente durante i mesi autunnali e riapriranno all’inizio di ottobre. Gli hotel di Grand Bahama Island e Abaco rimarranno chiusi fino a ulteriori aggiornamenti.

La situazione via mare, invece, è la seguente: i porti di Nassau sono aperti e le crociere arrivano giornalmente. Bahamas Ferries ha ripreso le partenze, ma i passeggeri devono verificare eventuali ulteriori informazioni e aggiornamenti sugli orari contattando. Le partenze della Balearia Caribbean hanno ripreso venerdì 6 settembre, mentre quelle per Freeport e Grand Bahama Island sono riservate ai residenti. Il porto di Grand Bahama Island attualmente è aperto; tuttavia, i porti di Abaco rimangono chiusi fino a nuove comunicazioni.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte