EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Aeroporti toscani, traffico da record

13/05/2019 09:41
Gli aeroporti di Pisa e Firenze chiudono il periodo oltre quota 1,4 milioni di passeggeri. Ricavi operativi in aumento, a 21,6 milioni di euro

Un primo trimestre 2019 da record, con 1,4 milioni di passeggeri e ricavi operativi in aumento del +6,8%, che si attestano a 21,6 milioni di euro. E' questo il bilancio del Sistema Aeroportuale Toscano, che registra un Ebitda in diminuzione del -53,1% e un risultato netto di periodo negativo per 816 mila euro rispetto al valore positivo di 1,8 milioni di euro del primo trimestre 2018. Al netto del provento straordinario registrato nel primo trimestre 2018 e del relativo carico fiscale, il risultato netto di periodo è in miglioramento del +7,1%.

Quanto ai singoli scali, l'aeroporto di Pisa ha totalizzato 894mila passeggeri (+1,7%), mentre l'aeroporto di Firenze 529mila (+1,5%). Nel periodo sono stati collegati con 60 destinazioni, di cui 10 nazionali e 50 internazionali (13 operate in entrambi gli scali), servite da 27 compagnie aeree (di cui 6 operanti in entrambi gli scali), 14 legacy e 13 low cost. In aumento il traffico cargo (+9,2%)

“Continua il percorso di crescita di Toscana Aeroporti - afferma il presidente di Toscana Aeroporti Marco Carrai - che nel primo trimestre 2019 segna nuovi record di traffico passeggeri per entrambi gli scali di Pisa e Firenze. L’apertura di nuove rotte, come quella per Casablanca, e l’arrivo di nuove compagnie, come Sas sull’aeroporto di Firenze, unite a un incremento dei ricavi sia Aviation sia Non Aviation, testimoniano l’eccellente lavoro portato avanti dal management della società”.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte