EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Aci Europe: "La vera sfida per gli aeroporti è gestire la crescita"

06/02/2019 16:48
Stando agli ultimi dati il traffico passeggeri in Europa è cresciuto del 6,1% nel 2018. Si tratta di 136,6 milioni di passeggeri in più negli scali lo scorso anno
Il traffico aereo passeggeri in Europa cresce del 6,1% nel 2018. Si tratta di 136,6 milioni di passeggeri aggiuntivi negli aeroporti europei lo scorso anno. E' il macro dato di tendenza presente nell'ultimo rapporto di Aci Europe. Olivier Jankovec, direttore generale di Aci Europe ha commentato così i risultati: "Ancora una volta, il traffico passeggeri ha mostrato una notevole capacità di recupero. Ciò significa che in soli 5 anni il traffico passeggeri è aumentato di oltre un terzo del 36%, con oltre 629 milioni di passeggeri aggiuntivi, di cui 445 milioni nella sola Ue".
 
Per il direttore ora la vera sfida è gestire tale crescita: "La pressione sulle strutture aeroportuali e sul personale è reale. Capacità e qualità sono ora temi importanti per un numero crescente di aeroporti in tutta Europa. Ciò richiede ovviamente investimenti, ma anche una maggiore efficienza operativa - attraverso l'integrazione efficace di Atm aeroportuali e l'allineamento con tutte le altre parti interessate ".
 
Nel dettaglio i primi 5 aeroporti europei hanno accolto in più 16,5 milioni di passeggeri. Una circostanza che mette in evidenza anche i limiti di capacità aeroportuali, "ormai più diffusi ed evidenti" secondo Aci Europe. Gli aeroporti nelle regioni orientali e meridionali dell'Ue hanno ottenuto le migliori prestazioni, insieme a quelli in Austria e Lussemburgo.
 
I Big 5 del traffico aereo
Tra i cinque grandi ad ottenere la maggiore crescita è stato Francoforte con un + 7,8%  al quarto posto con 69,51 milioni di passeggeri. Istanbul-Atatürk ha ottenuto il secondo miglior risultato (+ 6,4% - 5 ° posizione con 68,19 milioni di passeggeri), ma ha visto un rallentamento significativo del traffico passeggeri verso la fine dell'anno (solo + 1% nel quarto trimestre). L'hub turco è stato seguito da Paris-Cdg (+ 4% - 2 ° posizione con 72,22 milioni di passeggeri). Nel frattempo, i limiti di capacità hanno più che dimezzato la crescita ad Amsterdam-Schiphol (+ 3,7% rispetto al + 7,7% nel 2017 - 3 ° posizione con 71,05 milioni di passeggeri). Londra-Heathrow  con il + 2,7% è rimasto l'aeroporto più trafficato in Europa, con 80,12 milioni di passeggeri.
 
Cala il traffico merci
In contrasto con la dinamica del traffico passeggeri, il traffico merci ha subito un brusco rallentamento nel 2018, con una crescita di solo + 1,8% - rispetto al + 8,4% del 2017. La decelerazione ha interessato principalmente gli aeroporti dell'Ue (+ 1,1%) e meno quelli extra Ue (+ 5,6%). Si è trasformato in perdite di traffico a novembre (-1,4%) e dicembre (-2,2%).
 
 
 

TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte