EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Primo compleanno per Joon, ma a rischio chiusura

04/12/2018 11:48
La notizia riportata da le Figaro; il gruppo smentisce, ma potrebbero essere due le ipotesi sul tavolo. Il sindacato intanto chiede un rimborso

La nuova gestione di Air-France Klm sta valutando la chiusura di Joon, la filiale del gruppo al suo primo compleanno. Il gruppo ha negato la notizia, riportata da Le Figaro.

Creata un anno fa per rivitalizzare le rotte sulle quali Af era in perdita e rivolta ai millennial, la low cost impiega personale di cabina con paghe ridotte (un assistente di volo costa il 40% in meno del suo equivalente in Air France), mentre i piloti hanno le stesse condizioni. 

Sul tavolo ci sarebbero due ipotesi; Joon potrebbe essere integrata in Af, ma questo comporterebbe un rialzo di livello per il personale di cabina, o potrebbe essere unita a Transavia. Tuttavia, se Joon dovesse scomparire, la Snpl, il principale sindacato pilota di Air France, chiederebbe un rimborso, pari a circa 40 milioni di euro. “Se Joon chiude, recupereremo questo investimento ", ha detto un membro della Snpl a La Tribune.

Joon è nata nello stesso momento in cui Eurowings è stata potenziata da Lufthansa e in cui Level è stata creata da Iag. Nei due casi, Lufthansa e Iag, le filiali sarebbero state low cost con l’obiettivo di competere con Norwegian sulle stesse rotte.

Questa sarebbe stata anche la ragione per cui inizialmente si era parlato della creazione di Joon. Tuttavia, al momento del lancio, Jean Marc Janaillac, l'amministratore delegato del gruppo, aveva affermato che Joon non sarebbe stata una low cost, ma una proposta moderna, avanzata, rivolta a un pubblico particolare. Secondo fonti attendibili, lo stesso Smith, il nuovo a.d. di Air France, non comprenderebbe appieno il target di Joon.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte