EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Juniper apre nuovi scenari per Destination Italia

06/11/2018 10:01
Lo strumento b2c recentemente adottato dalla società allarga le prospettive, tra l'altro, sul mercato Uk

Juniper, la nuova piattaforma di prodotto introdotta da Destination Italia, apre a nuove interessanti opportunità di business. Ce lo conferma da Londra Marco Ficarra, ceo e co-founder della società che conta tra gli azionisti il gruppo Lastminute.com e Intesa Sanpaolo.

"Si tratta di una piattaforma molto avanzata e completa (in Italia è stata adottata anche da Xpira, ndr) che sul lato prodotto integra le bed bank con i servizi di un tour operator tradizionale, dai transfer ai tour, ai pacchetti dinamici. Uno strumento che ha le caratteristiche di un b2c come user experience", aggiunge Ficarra. Tra i vantaggi per il b2b, la gestione del back office, la produzione e pesonalizzazione dei voucher, con la possibilità di modificare la pratica in corso d'opera, in sintesi garantisce ottime possibilità di personalizzazione.

Una scelta, quella tecnologica, che agevolerà le partnership con i clienti. "Quelli del mercato sudamericano ad esempio - sottolinea Ficarra - sono già integrati su Juniper e poi si aprono nuove prospettive sul mercato Uk grazie alla piattaforma, mercato, quest'ultimo, che non è mai stato di prima fascia per Destination Italia, ma che potrebbe crescere".

Sul trend sempre più spinto delle "activities", il manager ricorda i casi di Hotelbeds con una nuova organizzazione per andare oltre le bed bank e Tui (che ha acquisito Musement), e commenta: "Noi siamo partiti proprio da lì perchè il concetto è quello di portare la gente a visitare le località".
Il 2019 vedra' il "full development" e la customizzazione della piattaforma in varie lingue. l.d.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte