EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Sette monografie per Best Tours

08/11/2018 12:47
Si tratta di Mar Rosso, Mauritius, Maldive, New York, Australia, Thailandia e Giappone

Sette monografie per sette prodotti di punta. L’anteprima delle principali programmazioni operate di Best Tours è in distribuzione sul mercato italiano. Mar Rosso, Mauritius, Maldive, New York, Australia, Thailandia e Giappone: sono i titoli dei folder dedicati a destinazioni di rilevanza assoluta nella storia dell’operatore, tra qualche giorno disponibili nelle agenzie di viaggio.

Contraddistinti da copertine dai colori brillanti, presentano una serie di prodotti – tra idee per
esperienze individuali, soggiorni balneari e itinerari accompagnati da guide in lingua italiana - che sottolinea e anticipa le principali proposte del tour operator per la stagione 2018/19. La ventata di freschezza cromatica rispecchia il nuovo corso del brand che, pur rinnovandosi, conferma la continuità operativa delle proprie mete storiche.

Esempio su tutti, il ritorno con forza verso l’Egitto. Nella ricorrenza del quarantaquattresimo anniversario della programmazione sotto il marchio Best Tours, l’accento è puntato in particolare verso l’area di Hurgada e Soma: ricettività al servizio di un alto profilo di ospite da coccolare in un contesto che garantisce standard elevato e tranquillità assoluta.
Altra primizia è riservata a Mauritius. La collaborazione con Lux ha stimolato il lancio della struttura di Gran Gaube, completamente rinnovata e dal tocco retrò in grado di intercettare il gradimento di una clientela lusso e a cui Best Tours offre il plus esclusivo di una cena in uno dei sei ristoranti del resort.

Non mancano neppure idee di viaggio per chi cerca contenuti culturali: come per il Giappone, attraverso una serie di tour accompagnati di altissimo livello come l’ormai noto “Antica Nakasendo”, che presenta un’esclusiva promozione per gli sposi, analogamente all’itinerario
“All’ombra del Monte Fuji”. Spostando la bussola verso la Thailandia, ecco un itinerario di gruppo “in style” limitato a nove partecipanti. Infine, da non dimenticare i viaggi impacchettati per il periodo di Capodanno, da New York alle Maldive – con disponibilità immediata – fino all’Australia, destinazione di tendenza proposta sia attraverso un viaggio di gruppo (“Panorama Australiano”), un tour in auto individuale e soggiorni sulla barriera corallina.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte